martedì 25 ottobre 2011

Gli italiani sono dei veri divoratori di carne di squalo: quarti al mondo

Ci credereste che il nostro paese è il quarto maggior importatore non di carne di maiale...ma di squalo e anche tra i maggiori consumatori
, non vi sembrerebbe incredibile? Gli altri paesi sono Hong Kong, la Spagna e Corea.

Gli italiani gente davvero strana che pensi degli abitudinari del ragù e maccheroni, ma che invece amano magari nell'anonimato il diverso. Ma dove vanno i nostri connazionali a cercare è mangiare questa carne sembra pure sfiziosa? L'importazione di carne di squalo in Italia si presta a nomi diversi probabilmente per camuffare il mercato.

I nomi dunque possono poi variare da regione a regione, tra i più comuni: spinarolo, palombo, gattuccio, mako. La federazione Shark Alliance che collabora con oltre 100 associazioni ambientaliste ha emanato questo dato davvero incredibile,nel 2006 l'Italia ha fatto importare oltre 13mila tonnellate di squalo.

Negli ultimi 50anni causa la pesca indiscriminata e criminale allo squalo la specie si è dimezzata. Germania e il Regno Unito hanno da poco bloccato il rilascio dei permessi, ma Spagna e Portogallo lasciano libera cacciagione e razzia alla maggior parte dei pescatori.

La Spagna è il primo distributore di importazione per l'Italia, circa il 45% di carne di squalo arriva dalla vicina Spagna. Quando si sente di uno squalo uccidere un uomo certo fa sempre clamore e tristezza, ma quando sono gli uomini che ogni giorno ammazzano a centinaia questi signori del mare...tutto tace e l'indifferenza regna sovrana.
fonte.wikimediacommon

2 commenti: