lunedì 5 settembre 2011

Male dentro


Rimanere immuni al dolore è impossibile specialmente quando è la propria dignità, l'amore provato per un'altra persona ad essere stato ingiustamente accantonato...l'essere umano è strano più un suo simile fa del male, più prova amore.
Così anch'io come altri siamo stati testimoni di questa assenza di non essere stati amati abbastanza, ma di aver donato lasciato in silenzio il nostro cuore, per la musa ispiratrice che mai forse ha capito sino in fondo quanto grande potesse essere il nostro sentimento! Quindi è vero chi dice che amare fa male? Non ho una risposta a questo eterno quesito perché il dolore appare, si avvicina, esiste, per un uomo quando la sua donna non è più accanto, sarebbe da masochista rimanere con una persona è soffrire il doppio di quando si è soli! L'anima e il cuore sono l'emblema della purezza e vogliono appartenere ancora al passato, da qui nasce la confusione e il quotidiano malessere esistenziale, difficile da evitare fin quando l'amore esiste nel nostro cuore e la mente pensa tutto il tempo sempre a lei e un tempo finito!

1 commento:

  1. cercare di fare il possibile per tornare insieme ma sempre ricordando di avere una dignità

    RispondiElimina