martedì 13 settembre 2011

La tecnologia nata per migliorare la vita dell'uomo: il trasmettitore

Uno dei principi cardine della tecnologia è quella di aiutare l'uomo a fare sempre meno fatica e a rendere la sua vita più facile. Oggi giorno tra le tecnologie più utilizzate troviamo il GPS che indica al guidatore quale direzione prendere in una strada sconosciuta, il Cellulare che ci aiuta a comunicare con altre persone lontane, il trasmettitore è utilizzato non solo nei dispositivi di comunicazione, ma anche nei dispositivi elettronici.

Ma quando parliamo di trasmettitore sappiamo a cosa ci stiamo riferendo? Per farla semplice, il trasmettitore è un dispositivo che produce onde radio. Produce corrente alternata dalla sua antenna catturando ancora da un'altra antenna fino a che non viene riprodotta per esempio in una radio.

Grazie a questa tecnologia l'uomo ha potuto comunicare nelle guerre passate già nel 15 -18.
Un buon trasmettitore offre non solo una buona ricezione del segnale, ma permette anche di salvare il segnale in modo da non dover cercarlo ogni volta che si accende la radio.

Anche la televisione dispone di un trasmettitore ma funziona in maniera diversa dalla radio, Il trasmettitore televisivo (Pemancar TV), non riceve solo l'ingresso audio come in trasmettitore FM, ma ha anche quello video.

Questi ingressi sono diversi tipi di segnale infatti vengono filtrati e combinati in un combinatore in modo che si può vedere e udire quando si guarda la TV. Nel caso si dispone di un trasmettitore buono, ma avete una cattiva ricezione, uno dei segreti elementari è quella di mettere l'antenna più alta, perché a volte la ricezione delle onde può essere disturbata dalla zona circondata, come edifici e palazzi molto alti.

Che dire il trasmettitore ha cambiato la vita dell'uomo per sempre.

Nessun commento:

Posta un commento