giovedì 1 settembre 2011

Facebook paga a chi segnala dei BUG

Chiunque segnali a Facebook errori di sistema, in particolare il programma denominato "Bug Bounty", il team di Zuckerberg pagherà per queste informazioni. Facebook ha già retribuito 40.000 dollari a tutte quelle persone che fino ad oggi hanno segnalato anomalie. Gli hacker quindi da nemici del social network potranno essere degli abili investigatori per altri male intenzionati. Trovare delle falle nel sistema di facebook potrebbe portare nelle proprie tasche un buon gruzzolo.
Non esiste una tariffa fissa ma il minimo garantito è di 500 dollari, fino ad arrivare a 5000 se le informazioni sono rilevanti, ovviamente solo chi per primo segnala un bug specifico, verrà pagato, i secondi avranno la misera consolazione di una piazza d'onore!
Facebook dunque paga a chi segnala dei BUG. Chissà riuscire a distinguersi per delle ottime informazioni potrebbe portare un'assunzione sul famoso social.
Per chi fosse interessato al programma ecco il link http://www.facebook.com/whitehat/&usg=ALkJrhhlr6kd-xD2FOAR8dEd5R87MhfmDQ

1 commento: