giovedì 25 agosto 2011

Potrebbe chiude la bellissima libreria di Nothing Hill


Il signore dispotico della multimedialità in epoca internet con tutti i suoi derivati, sta per fare una nuova importante vittima, la libreria famosa di Nothing Hill a Londra, teatro del film con l'attore Hugh Grant e Julia Roberts!
Ma io non darei la colpa solo agli ebook perché è vero che la vendite di questo prodotto non solo in Europa ma anche in Italia sono aumentate, ma un libro è per sempre il fascino di sfogliare dei fogli stampati è incommensurabile. Il vero problema delle librerie quindi anche quella di Nothing Hills sono le vendite calate inesorabilmente.
Sempre meno gente ha voglia di leggere, sempre meno gente non trova più un'ora alla settimana per se stesso, per curare la propria anima.
Speriamo che qualche persona influente possa rilevare l'attività, visto che i figli del proprietario non sono disposti a continuare l'attività del padre.

6 commenti:

  1. ci sono stata parecchie volte, perché abito a Londra da 10 anni

    RispondiElimina
  2. ma e' la libreria del famoso film?

    RispondiElimina
  3. monumento della cultura

    RispondiElimina
  4. una mia amica ci lavora, mi ha detto che potrebbero lavorare 2 giorni alla settimana gratis, per non far chiudere l'esercizio!

    RispondiElimina