martedì 23 agosto 2011

Google: ma si acquistiamo anche Motorola Mobility



Continua la guerra a colpi di milioni di dollari tra i 2 maggiori colossi americani: Google e Microsoft, il gigante buono di Mountain View compra i cellulari Motorola dopo che all'epoca Bill Gates ha acquistato quelli della Nokia per avere l'esclusiva.
Perciò Google amplia la sua egemonia anche nel mondo della telefonia, il costo si aggira intorno ai 12,5 miliardi di dollari, cifre che fanno spavento e che potrebbero liberare per sempre l'Africa dalla morse della fame e miseria.
Google avrà quindi la possibilità di produrre per conto proprio i cellulari integrando anche il suo software, Motorola Ability (è questo il nome che produce i telefoni), metterà Google allo stesso livello del suo parente lontano l'Apple che già da diversi anni produce il proprio iPhone.
Nel gioco del potere bisogna ricordarsi senz'altro l'acquisto dei brevetti, fondamentale per poter ricreare quel determinato prodotto! Il tablet Motorola Xoom avrà la versione 3.1 del sistema operativo Google Android Honeycomb.
The goal come si dice in inglese, cioè l'obbiettivo di Google è quello di ottenere oltre 17 mila brevetti sulla tecnologia cellulare di Motorola.
Ovviamente questa manovra finanziaria ''perché di manovra si tratta'' porterà anche dei movimenti nella borsa a Wall Street, nella settimana scorsa il titolo oscillava tra il 56,8% a 38,4 dollari, rimanendo comunque leggermente al di sotto del prezzo di 40 dollari offerto da Google per ogni azione singola.
In precedenza Larry Page & company aveva acquistato la DoubleClick, nel 2008, per 3,2 miliardi di dollari .

Nessun commento:

Posta un commento