giovedì 30 dicembre 2010

Pensieri per l'anno che sta per finire

Ho iniziato il 2010 con positivita', pensando che quest'anno
poteva essere un'anno piu' fortunato per me!
A marzo la mia ennesima avventure in Inghilterra
la 3 volte in 5 anni!invece anche la' il lavoro e' uno schifo
il tasso di disoccupazione crese costantemente,e' una metropoli
come Londra trovi difficolta' a trovare un lavoro che almeno ti
possa mantenere,ho datto solo soldi a quel paese senza mai averne
avuto in cambio!per non parlare anche a livello sentimentale
dove veramente sono stato ferito, illuso,
come diccono propio gli inglesi ''broke heart''

Per poco tempo pensai di avere trovato la mia dimensione
in terra anglosassone e la mia anima gemella!
io ho sempre amato quei posti con castelli e parchi!
Ma purtroppo forse anche per colpa mia magari dovevo essere
piu' tenace ,ogni cosa si e' sciolta come neve al sole!

A livello musicale forse avrei potuto fare qualcosa
ma non cantando in inglese propio in italiano!

La nostra lingua piace molto agli inglesi
e anche ad altre persone di differenti nazioni.
Non so' a chi dare la colpa se ancora scrivo che non
sono felice se non mi sento realizzato..

In giro c'e' un malcontento generale
ognuno con differenti problemi
viviamo in un'epoca del precariato,non solo lavorativo
ma anche sentimentale..

Ci vorrebbe cosi' poco per farmi felice
non chiedo tanto,eppure ancora non arriva
perche'? cosa c'e' di sbagliato in me nella mia vita?
chi sa' rispondere a questo mio quesito!

Forse e' meglio non aspettarsi nessuna
aspettativa perche' la delusione e' grande
vivere quasi alla giornata..

Vi auguro un buon 2011
sperando che vi possa portare
positivita', e trovare serenita' sempre in
voi stessi che la cosa piu' importante
per vivere bene.

Gianluca

2 commenti: